lunedì 2 dicembre 2013

Arcane storie riguardanti i nomi delle Lunazioni...


" Ti devi ricurdà e nu t'è da scurdà che a Lùnn-a a disfa e a Lùnn-a a fa "

Questi i nomi della Luna di Dicembre:


Lùnn-a da neive (Luna della neve): 
Si dice che Dicembre sia il mese delle prime gelate e delle nevicate a bassa quota.
Nelle valli interne già nevica dalla fine della lunazione di Novembre. La tradizione vuole che se la Luna è limpida il freddo sarà ancora più pungente.

Lùnn-a da bruma (Luna di bruma):
Una delle Lunazioni più fredde dell'anno assieme a quella di Febbraio che a volte possono risultare più pericolose per la campagna che quella di Gennaio. In questo mese la Galaverna può coprire con il suo manto gli alberi e il terreno.

Lùnn-a brillante o Lùnn-a du spegiu (Luna brillante o Luna di specchio):
Vento, cielo terso e freddo fanno si che l'astro nelle notti di Dicembre risulti brillante come uno specchio d'argento e pare che illumini ancor più che nelle calde notti estive.

Lùnn-a d'Invernu (Luna d'Inverno):
Questa lunazione apre ufficialmente le porte all'Inverno. Ci accompagna infatti verso il Solstizio d'Inverno.

Lùnn-a dei Luvi (Luna dei Lupi):
I Lupi scendono dai boschi fino nelle valli per cercare le prede. Si possono scorgere, al crepuscolo dei giorni nevosi, grandi maschi mentre scrutano il proprio branco.

Lùnn-a du cunsepimentu (Luna del concepimento):
Ebbene, in campagna e nelle valli interne, nei tempi antichi si raccontava che con il freddo ed il buio il concepimento fosse più facile. Forse perchè l'Inverno, freddo e buio portava gli innamorati a stringersi con più vigore?




Nessun commento:

Posta un commento