venerdì 4 ottobre 2013

Arcane storie riguardanti i nomi delle Lunazioni...



" Ti devi ricurdà e nu t'è da scurdà che a Lunna a disfa e a Lunna a fa ".

Questi i nomi della Luna di Ottobre:

Luna del Lupo:
Quando la Natura era ancora rispettata i Lupi attraversavano i boschi cacciando Cinghiali e ungulati, così da mantenerne il numero. In questo periodo il Lupo si poteva scorgere nei boschi.


Luna delle frecce:
Periodo di caccia per l'uomo antico, rispettoso della preda. Si racconta, qui nelle valli interne di un cacciatore che onorava le proprie prede come i guerrieri onoravano i caduti in battaglia.

Luna dell'oro:
Ottobre mese che apre le porte alla raccolta delle Olive. "Oro verde" così, ancora, viene chiamato l'olio.

Luna del mosto:
Il mosto la fa da padrone, in questo periodo, nelle cantine. Lo Spirito del tralcio veglia (se ricompensato) sulla buona riuscita del vino.

Luna della migrazione:
Le Rondini sono già lontane e con questa lunazione anche le Oche ed i Germani reali abbandoneranno laghi e fiumi di questo territorio per recarsi verso Sud.

Luna gelida:
Questa Lunazione ha due significati. Uno riguarda il clima atmosferico che in questo periodo può portare la prima brina ghiacciata e nelle valli interne, a volte, può portare la neve. 
Il secondo riguarderebbe il tempo dei morti. Difatti sembra che in questo mese e nel mese di Novembre le persone più sensibili possano avvertire freddo e brividi. Questi infatti sarebbero da attribuire alle anime dei morti che dimorerebbero, in questo periodo, nel nostro mondo.

Luna degli antenati:
Ottobre e Novembre mesi dal velo sottile. I morti vagherebbero sulla terra, fermandosi nelle nostre case. Da qui nascerebbe la cultura del "dono e del lume" il primo lasciato sulla tavola, il secondo sulla soglia dell'uscio di casa, a partire dalla Lunazione di Ottobre fino ad arrivare a quella di Novembre. 

7 commenti:

  1. adesso capisco tante cose....grazie Strìa....<3

    RispondiElimina
  2. Per la Luna gelida e la Luna degli antenati, mia nonna, nei mesi di ottobre e novenbre, teneva sempre una candela bianca accesa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto felice che vi sia il vostro riscontro. Perche' le tradizioni antiche ci riguardano e sono simili da regione a regione. Tutto torna.
      Tutto torna.

      Elimina
  3. Il lume va acceso tutte le sere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, dalla Lunazione di Ottobre a quella di Novembre :-)

      Elimina
    2. Vado in fallimento con tutte queste candele :-/

      Elimina