lunedì 4 novembre 2013

Previsioni empiriche, Novembre...


"Pe san Fredian, ghè u vìn e manca ù pan"

Secondo i contadini, il tempo dei Santi è quello che farà a Natale e il giorno dei Morti è uno dei giorni più piovosi e grigi dell'anno.

Il giorno di san Martino e per i tre giorni successivi tornerà l'estate, in questo giorno finirà ed inizierà l'annata agraria.

Il giorno di sant'Omobomo o farà neve o farà buon tempo, e così intorno al 20 del mese nelle valli interne potrà cadere la prima neve.
Il giorno di santa Caterina o sarà neve o sarà brina, burrasca in mare e sui monti.

Verso la fine del mese tornerà il buon tempo, cielo sgombro e niente vento.

Se tra il 25 e il 27 non pioverà, le tre settimane che seguiranno il 28 saranno tendenzialmente asciutte.

Sapete che ogni cosa ha i suoi tempi, ogni lavoro ha la sua Luna, osservate quindi i giorni di:

Semina: 5, 6, 7, 8, 11 Novembre.

Conserva: 13 e 20 sono giorni favorevoli per fare marmellate, unguenti, sciroppi, frutta e erbe da essiccare e conserve.

Càmua (camola): Possono andare in malora o in camola i lavori e le conserve fatti nei giorni 2, 9, 29, 30, 4 e 24.

Viaggio: Per mettervi in viaggio scegliete i giorni 12, 13, 21, 22, 27, e 28

Nozze: Per le nozze scegliete i giorni 7, 14, 16, 21 e 23



Fonti:
Alcune "Osservanze" sono tratte da
"Il Bugiardino, lunario agenda delle terre liguri"

Altre sono dicerie che si perdono nel tempo.






M.D.L.

Nessun commento:

Posta un commento